30 marzo 2011 / 12:33 / tra 7 anni

Edison, Caparini: no a pressione premier, verso conferma Zuccoli

MILANO (Reuters) - Giuliano Zuccoli dovrebbe essere confermato alla presidenza di Edison insieme ai consiglieri Renato Ravanelli e Paolo Rossetti. Sarebbe così respinta l‘ipotesi di Gabriele Albertini alla presidenza della società, nonostante il sostegno alla sua candidatura arrivato dal sindaco di Milano Letizia Moratti e, secondo le indiscrezioni, dal premier Berlusconi.

A dirlo è Bruno Caparini al termine del consiglio di sorveglianza di A2A che ha esaminato i conti 2010.

“Premesso che è Delmi che dovrà decidere domani, la squadra attuale dovrebbe essere confermata e quindi auspico anche la presidenza a Zuccoli”, ha detto l‘esponente del Cds in quota alla Lega, in attesa della decisione definitiva.

Caprini ha poi aggiunto che “la telefonata del premier non è stata recepita”.

Nei giorni scorsi, secondo la stampa, Silvio Berlusconi avrebbe telefonato al sindaco di Brescia Adriano Paroli per convincerlo a scegliere l‘ex sindaco di Milano come presidente di Edison.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below