28 marzo 2011 / 18:19 / tra 7 anni

Termini Imerese, De Tomaso riassorbirà dipendenti Fiat

ROMA (Reuters) - La compagnia automobilistica De Tomaso ha presentato oggi un piano per Termini Imerese che prevede investimenti in tre anni per oltre 400 milioni di euro e il riassorbimento di circa 1.450 operai, attualmente impiegati presso la Fiat, per fabbricare due nuovi modelli di auto. Lo rende noto un comunicato stampa.

Il piano della De Tomaso Automobili, presentato a sindacati, rappresentanti della Regione Sicilia e del ministero per lo Sviluppo Economico, “prevede un investimento complessivo di circa 420 milioni di euro dal 2012 al 2015, il riassorbimento dei circa 1450 operai attualmente impiegati nello stabilimento Fiat di Termini e la produzione di 38/40.000 vetture di fascia alta”, dice la nota.

A Termini Imerese, il cui sito industriale sarà abbandonato a fine anno dalla Fiat, De Tomaso vuole produrre due tipi di auto di alta gamma, dice la nota, “una city car e un minisuv, che andranno a completare la gamma delle 3 vetture previste dal Piano Industriale che l‘azienda sta attuando negli stabilimenti di Grugliasco (Torino) e Livorno”.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below