24 marzo 2011 / 10:05 / 7 anni fa

Parmalat, Passera: da governo tempo per cordata Ferrero-banche

<p>L'AD di Banca Intesa Sanpaolo Corrado Passera. REUTERS/Remo Casilli (ITALY)</p>

ROMA (Reuters) - Corrado Passera, amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, ha detto che il decreto approvato ieri dal governo concede respiro al tentativo di formare una cordata italiana composta da Ferrero, Intesa e altre banche da contrapporre alle mire espansionistiche del gruppo francese Lactalis.

“Il fatto di avere un po’ di tempo è uno dei presupposti positivi che adesso abbiamo”, ha detto Passera a margine di un convegno.

“Ora ci sono i presupposti per una iniziativa valida”, ha proseguito citando anche l‘impegno “a un discorso industriale di lungo periodo” di Ferrero e “l‘appoggio del mondo del credito”.

“Nessuno ha in mente di pensare al futuro di Parmalat senza adeguate risorse”, Ferrero ha fatto “affermazioni inequivocabili che a un progetto industriale di lungo periodo anche importante potrebbe essere interessata”, ha aggiunto.

Questo, secondo Passera, è il presupposto “su cui stiamo lavorando, non è il solo ma è il più rilevante”.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below