17 marzo 2011 / 13:19 / 7 anni fa

Terna inaugura elettrodotto con la Sardegna da 1.000 MW

LATINA (Reuters) - E’ stato inaugurato oggi il nuovo elettrodotto da 1.000 MW fra la Sardegna e la penisola voluto da Terna per eliminare un collo di bottiglia sulla rete elettrica nazionale.

Lo ha detto Flavio Cattaneo, Ad della società che gestisce la rete nazionale di trasporto, presentando il progetto a Latina.

“Il nuovo collegamento con la Sardegna, che è costato 750 milioni, consentirà di eliminare alcuni colli di bottiglia”, ha detto l‘Ad.

Il collegamento sottomarino con la Sardegna, lungo 450 km, è stato postato sul fondo marino fino a 1.600 metri di profondità.

Il nuovo elettrodotto, la cui potenza equivale a quella di una centrale elettrica, consentendo lo scambio bidirezionale dell‘elettricità fra l‘isola e il continente, aumenterà l‘efficienza del sistema elettrico nazionale.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below