10 marzo 2011 / 15:14 / 7 anni fa

Italia, Ismea: consumi alimentari -0,6% nel 2010

ROMA (Reuters) - Nel 2010 gli acquisti domestici di generi alimentari sono calati dello 0,6%, soprattutto a causa della riduzione di consumi di carne bovina, vino e pesce. Lo dice oggi l‘Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare.

“Il bilancio negativo riflette, in termini quantitativi, una contrazione della domanda domestica di carni bovine (-4,6% rispetto al 2009), vini (-3,4%), prodotti ittici (-2,9%) e frutta (-1,8%)”, dice l‘Ismea in una nota.

I consumi sono calati più dei prezzi, che l‘anno scorso hanno registrato una flessione dello 0,5%, dice l‘Istituto.

Sono aumentati invece gli acquisti di olio d‘oliva (+3,7%) e di carni suine e salumi (+0,6%).

Il calo dei consumi, dice Ismea, è stato più forte nel sud Italia, con una riduzione dell‘1,3%.

(Massimiliano Di Giorgio)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below