10 marzo 2011 / 07:16 / 7 anni fa

Borsa Tokyo, Nikkei chiude in calo 1,5%, male titoli chip

TOKYO (Reuters) - Chiusura negativa per la borsa di Tokyo, dove l‘indice Nikkei è sceso ai minimi di cinque settimane rompendo un importante supporto sulla scia dei rialzi messi a segno nella notte dal petrolio e dell‘incertezza per la situazione mediorientale, che hanno innescato vendite sui futures.

Anche se i grafici indicano ulteriori spazi di discesa per il mercato, gli analisti sottolineano che chi è alla ricerca di buoni affari potrebbe comprare sulla debolezza in caso emergessero notizie positive dal Medio Oriente.

Sul listino pesano anche i titoli legati ai chip dopo lo scivolone registrato ieri sera dalle controparti Usa.

Il Nikkei ha chiuso in calo dell‘1,46% a 10.434,.38, dopo essere sceso ai minimi di cinque settimane sulla scia di dati cinesi che hanno mostrato un inatteso deficit commerciale di 7,3 miliardi di dollari a febbraio, alimentando il nervosismo sulle prospettive della crescita mondiale.

Il Topix ha perso l‘1,42% a 930,84.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below