7 marzo 2011 / 13:10 / tra 7 anni

Casa,Bankitalia: mercato resta debole in trim4, scendono vendite

ROMA (Reuters) - Mercato immobiliare ancora debole nel quarto trimestre del 2010.

Secondo la consueta indagine congiunturale della Banca d‘Italia, l‘ultimo scorcio dell‘anno registra un calo su base annua delle compravendite intermediate dalle agenzie e più diffuse indicazioni di flessione dei prezzi.

“Anche le attese a breve degli agenti sulle condizioni del mercato di riferimento mostrano un peggioramento, mentre prosegue, pur attenuandosi, l‘ottimismo circa le prospettive di medio periodo del mercato nazionale”, spiega via Nazionale nella sintesi dei risultati.

La quota di agenti che hanno segnalato una diminuzione dei prezzi è aumentata per la prima volta dall‘inizio delle rilevazioni nel 2009, salendo al 40% (31,6 nella precedente indagine).

L‘intensificarsi delle valutazioni negative è particolarmente pronunciato nelle regioni del Nord, mentre nel resto del Paese interessa, in misura assai più contenuta, le aree urbane.

Rispetto allo stesso trimestre dell‘anno precedente, la quota di agenzie che hanno venduto almeno un immobile si è ridotta di circa dieci punti percentuali. Anche il numero complessivo delle compravendite intermediate ha segnato un calo, stimabile nell‘ordine dei tre punti percentuali.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below