4 marzo 2011 / 06:58 / tra 7 anni

Forex, euro conferma recupero dopo Trichet, dollaro guarda dati

SYDNEY (Reuters) - In chiusura di seduta sulla piazza asiatica il cross dell‘euro/dollaro resta in area 1,3950/60, consolidando il rally innescato ieri dalle parole di Trichet che fanno anticipare le aspettative di stretta monetaria nella zona euro.

A fronte di un semplice innalzamento dell‘allarme sul fronte inflazione, pienamente nei prezzi del mercato valutario, il presidente Bce, Jean-Claude Trichet ha definito possibile anche se non ancora certo un rialzo dei tassi già il mese prossimo.

“Il mercato non si aspettava che Trichet preparasse la strada per una stretta monetaria ad aprile” spiega lo strategist Rbs Dominion Securities David Watt.

“Crediamo che l‘euro manterrà un‘impostazione rialzista nelle prossime settimane, spingendosi forse fino a testare i massimi di 1,4280 dollari” osserva Christopher Gothard di Brown Brothers Harriman riferendosi al record di 1,4283 toccato a inizio novembre.

Poco lontano dalla chiusura precedente anche il cambio del dollaro/yen, mentre gli operatori aggiustano le posizioni in vista della statistica chiave del pomeriggio relativa al mercato del lavoro Usa.

Poco prima delle 8 euro/dollaro a 1,3956/62 da 1,3965 ieri sera, dollaro/yen a 82,35/37 da 82,41 ed euro/yen a 114,93/98 da 115,08.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below