3 marzo 2011 / 11:22 / 7 anni fa

Governo approva decreto separazione funzionale rete gas

ROMA (Reuters) - Il governo ha approvato il decreto sulla separazione funzionale della rete del gas che fa capo a Snam Rete Gas del gruppo Eni.

Lo rende noto una fonte ministeriale.

Il ministro degli esteri Franco Frattini a margine della conferenza stampa al termine della riunione del Cdm ha detto che il decreto è stato fatto “come proposto da [il ministro dello Sviluppo economico Paolo] Romani”.

Romani, il 1° febbraio ha detto che il governo era indirizzato a scegliere, fra quelli proposti dalla Ue, il modello di separazione detto Ito (Independent transmission operator”.

E’ un modello simile a quello realizzato con Telecom Italia in cui la rete ha una separazione funzionale e decisionale ed è previsto un ente di controllo esterno, ha detto il ministro.

Snam rete gas, controllata di Eni, svolge il servizio di trasporto e dispacciamento del gas naturale.

Il governo aveva tempo fino ad oggi per decidere.

Nell‘ambito del cosiddetto Terzo pacchetto energia pubblicato nel corso del 2009, la Direttiva numero 79 del 2003 che disciplina il mercato interno del gas naturale ha disposto che gli stati membri, in cui il sistema di trasporto appartenga a un‘impresa verticalmente integrata, siano tenuti a scegliere la modalità attraverso la quale garantire l‘indipendenza del trasportatore.

L‘Europa ha previsto tre diverse ipotesi. La soluzione più radicale è la cosiddetta separazione proprietaria: Ownership unbundling (Ou). Le società che detengono la proprietà delle reti e effettuano la gestione delle attività di trasporto sono proprietariamente separate dalle imprese verticalmente integrate che svolgono le attività di approvvigionamento/produzione e vendita.

Meno drastico è il modello chiamato Independent system operator (Iso). Le imprese verticalmente integrate mantengono la proprietà delle reti affidandone la gestione ad un soggetto terzo. Infine c’è la soluzione più morbida, quella verso cui si sta orientando l‘Italia, chiamata separazione funzionale rafforzata: Independent transmission operator (Ito). Le imprese verticalmente integrate mantengono il controllo delle società che gestiscono l‘attività di trasporto e che detengono la proprietà delle reti, purché garantiscano l‘indipendenza decisionale e funzionale del trasportatore.

Eni controlla il 50,03% di Snam rete gas.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below