17 febbraio 2011 / 18:51 / 7 anni fa

Ue, Tremonti: da crisi Maghreb rischi peggiori che da Kippur

ROMA (Reuters) - Il ministro dell‘Economia, Giulio Tremonti, invita a porre attenzione su ciò che sta accadendo nella regione del Maghreb perché questa crisi potrebbe produrre effetti peggiori di quella dello Yom Kippur del 1973.

“Da questa crisi possono derivare effetti rispetto ai quali la crisi del Kippur è quasi ridicola”, ha detto Tremonti intervenendo alla presentazione di un libro.

“Credo che la questione abbia una dimensione quasi storico-globale. A fare da innesco è stata la speculazione sulle materie prime. Esiste una fondamentale responsabilità della finanza e della speculazione nella crisi”, ha aggiunto.

Secondo il ministro, la crisi del Maghreb può portare anche a conseguenze che potenzialmente investono le democrazie dei Paesi europei, perché i flussi migratori verso l‘Occidente possono portare all‘ascesa di partiti con tendenze xenofobe.

“Il problema della democrazia diventerà uno dei grandi problemi politici in Europa”, ha concluso Tremonti.

(Giuseppe Fonte)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below