16 febbraio 2011 / 17:54 / tra 7 anni

Gas, governo segue situazione Tunisia, rischi su prezzi

di Alberto Sisto

<p>Contestatori accampati a Tunisi durante le rivolte che hanno costretto alle dimissioni il presidente Ben Ali. REUTERS/ Finbarr O'Reilly</p>

ROMA (Reuters) - Il governo italiano sta guardando, non senza qualche preoccupazione, all‘evoluzione della situazione politica in Tunisia dove il 14 gennaio è stato destituito il presidente Zine al-Abedine Ben Ali e che potrebbe avere ripercussioni sui prezzi del gas in Italia.

Lo riferiscono a Reuters due diverse fonti.

“In territorio tunisino passa il Ttp di proprietà di Eni, il gasdotto che trasporta il gas algerino in Italia. Fino ad oggi si pagavano diritti di passaggio molto bassi che gli algerini erano riusciti a strappare ai tunisini. Ora si rischia una situazione come quella dell‘Ucraina con i russi. Con la Tunisia che potrebbe chiedere di rivedere al rialzo il livello dei diritti”, ha detto una fonte governativa.

La stessa fonte ha aggiunto che “il governo e l‘Eni sono impegnati a monitorare la situazione”.

Un‘altra fonte a conoscenza del dossier spiega che “nel mercato del gas i prezzi sono calanti, e i diritti sono pagati ai tunisini in natura [con gas]. Per questo i tunisini potrebbero richiedere una revisione al rialzo degli accordi. Però c’è anche da dire che le rinegoziazioni dei contratti, che si possono ottenere in questo periodo per il gas, possono consentire alle aziende [come Eni] di ammortizzare eventuali aumenti dei diritti. Anche se ovviamente si monitora con preoccupazione il rischio politico nell‘area”.

Il gasdotto Ttp (Trans Tunisian Pipeline) è stato realizzato dall‘Eni che lo controlla al 100% con la funzione primaria di trasportare il gas di origine algerina verso l‘Italia ed è il risultato degli accordi stipulati fra Eni e lo Stato tunisino nel 1977 e rinnovati nel 1991 per la costruzione di una seconda linea.

Gli accordi sono stati ratificati dal Parlamento tunisino e sono, pertanto, divenuti legge della Repubblica di Tunisia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below