14 febbraio 2011 / 15:37 / tra 7 anni

Euro debole contro dollaro su incertezza WestLB

NEW YORK (Reuters) - L‘euro tocca un minimo di tre settimane contro il dollaro, penalizzato dall‘incertezza sulle sorti della banca tedesca WestLB e dalle preoccupazioni sul debito della zona euro.

Gli aiuti per WestLB sono in bilico, ha detto a Reuters una fonte, mentre l‘istituto sta tentando di mettere insieme un accordo per il salvataggio prima di presentare il piano di ristrutturazione alla Commissione europea.

“La storia (di WestLB) ravviva i timori sul settore bancario europeo ed evidenzia le questioni ancora irrisolte che pesano sulle nazioni periferiche più indebitate”, commenta Omer Esiner di Commonwealth Foreign Exchange a Washington.

L‘euro è appesantito soprattutto da vendite provenienti dall‘Europa orientale sulla scia delle novità su WestLB.

La notizia ha innescato stop-loss alla rottura di 1,3500 dollari portando la moneta unica sotto il supporto a 1,3483.

Le vendite sull‘euro aiutano a sostenere il biglietto verde nei confronti del paniere delle principali valute, con l‘indice del dollaro in rialzo dello 0,2% circa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below