11 febbraio 2011 / 15:46 / 7 anni fa

Borsa Usa cambia passo in positivo dopo dimissioni Mubarak

NEW YORK (Reuters) - L‘azionario Usa ha girato in positivo dopo l‘annuncio delle dimissioni del presidente egiziano Hosni Mubarak che tranquillizza i mercati su un tema che ha pesato molto nelle ultime settimane.

“I mercati stanno chiaramente festeggiando la fine di Mubarak. Penso che sia speculazione, può funzionare ma si potrebbe scoprire che è troppo presto per dire che la crisi è finita”, spiega David Kotok di Cumberland Advisors.

Sul fronte domestico l‘amministrazione Obama ha annunciato che il modello di finanziamento pubblico-privato al settore immobiliare in vigore nelle ultime quattro decadi è morto, ma si è impegnato a continuare a garantire le obbligazioni esistenti di Fannie Mae e Freddie Mac.

La notizia ha fatto decollare i titoli delle società specializzate nell‘assicurazione sui mutui come PMI Group e Radian Group.

Poco prima delle 18,30 italiane il Dow Jones è poco mosso, il Nasdaq sale dello 0,21%, lo Standard & Poor’s 500 dello 0,11%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below