2 febbraio 2011 / 11:50 / tra 7 anni

Btp proseguono rialzo, spread periferici in generale riduzione

MILANO (Reuters) - Btp in rialzo nel clima di buona performance dei periferici che proseguono il movimento di ieri. I differenziali con la Germania appaiono quindi in generale restringimento sulla crescente convinzione degli investitori che verrà raggiunto un accordo per ampliare le misure di salvataggio per i paesi in crisi.

“Il mercato è convinto che l‘Efsf vedrà un ampliamento dei fondi a sua disposizione e che potrà quindi procedere all‘acquisto dei titoli dei paesi europei in difficoltà” dice una trader italiana.

Ha stretto di oltre 12 punti base, ai minimi dallo scorso 26 ottobre il differenziale di rendimento tra decennali italiani e quelli tedeschi, scendendo fino a 131,0 punti base, il livello più basso dopo i 127,7 dello scorso 27 ottobre, secondo dati tradeweb.

Ieri sera lo spread, dopo un range di 142,7-156,7 aveva chiuso a 143 pb, già in restringimento dai 158 della chiusura di lunedì.

Sulla stessa lunghezza d‘onda, anche il credit default swap italiano sulla durata di 5 anni che ha stretto di 11 punti base, portandosi a 153, secondo dati Markit, indicando un costo di 153.000 euro per assicurare 10 milioni di euro di debito italiano dal rischio di default.

A testimonianza del clima di fiducia che coinvolge le periferie, anche il buon andamento delle aste portoghesi, che hanno visto un abbattimento dei tassi e una buona domanda.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below