31 gennaio 2011 / 08:03 / 7 anni fa

Borsa Tokyo chiude a minimi mese su tensioni Egitto

TOKYO (Reuters) - Il Nikkei è sceso oggi ai minimi di chiusura dell‘ultimo mese: i tumulti anti-governativi in Egitto hanno spinto gli investitori a liberarsi degli asset più rischiosi, penalizzando l‘azionario asiatico più in generale; secondo gli analisti, inoltre, il momento di avversione al rischio arriva quando il benchmark era già impostato per una correzione.

<p>Un monitor con gli indici di borsa REUTERS/Kim Kyung-Hoon</p>

Il Nikkei ha archiviato la seduta in ribasso dell‘1,2% a 10.237,92 punti mentre il Topix ha perso l‘1% a 910,08 punti.

A pesare sulla piazza giapponese hanno contribuito anche le stime deludenti di Fujitsu e Konica Minolta mentre, a mercato chiuso, Toshiba ha confermato le previsioni dopo il balzo dell‘utile operativo del trimestre ottobre/dicembre. Honda Motor ha invece rivisto al rialzo le caute stime per l‘esercizio dopo aver accusato nel periodo una contrazione degli utili del 29%.

Ad aggiungere ulteriore pressione sull‘azionario nipponico, infine, anche il rafforzamento dello yen, che stamani negoziava ai massimi delle ultime quattro settimane contro il dollaro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in Italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below