27 gennaio 2011 / 10:56 / 7 anni fa

Italia, Prometeia stima crescita attorno a 1% in 2011-2013

MILANO (Reuters) - Prometeia stima una crescita dell‘economia italiana attorno all‘1% nel periodo 2011-2013 a riflesso di una domanda interna sempre affaticata e di un contributo stentato al Pil da parte delle esportazioni nette, a causa di un aumento della propensione all‘importazione che neutralizza i benefici di un andamento favorevole dell‘export.

<p>La Fiat Mirafiori. REUTERS/Giorgio Perottino</p>

Il rapporto trimestrale Prometeia indica inoltre un‘accelerazione dell‘inflazione al 2,2% quest‘anno, elemento che, assieme alle politiche di contenimento del disavanzo pubblico e alle dinamiche del mercato del lavoro, farà sì che il reddito disponibile delle famiglie italiane scenda anche nel corso del 2011, per il quarto anno consecutivo.

Prometeia rileva peraltro come questa dinamica dei redditi non stia frenando l‘aumento dell‘accensione di mutui, elemento che contribuisce all‘atteso aumento degli impieghi bancari per cui l‘istituto di ricerca bolognese vede un miglioramento dei conti delle banche italiane nei prossimi tre anni, complice anche la risalita dei tassi d‘interesse.

(Valentina Za)

(in redazione a Milano Marina Ciaramidaro)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below