25 gennaio 2011 / 10:46 / tra 7 anni

Petrolio, Russia riprendera entro oggi flussi in Bielorussia

MOSCA (Reuters) - Mosca si prepara a far riprendere le forniture di greggio russo alla Bielorussia entro oggi, ponendo fine alla consueta disputa sui prezzi di inizio anno, secondo quanto riferito a Reuters da un portavoce di Transneft.

<p>Una raffineria a Minsk. REUTERS/Vasily Fedosenko</p>

Le società russe infatti stanno completando le procedure per la firma dei contratti sulle forniture di petrolio, secondo quanto ha aggiunto Igor Dyomin, uno dei portavoce della russa Transneft.

Mosca e Minsk hanno raggiunto un accordo sul prezzo del greggio che verrà fornito alla Bielorussia, secondo quanto riferito a Reuters da fonti vicine ai negoziati precisando che la Russia fornirà circa 350.000-400.000 tonnellate di petrolio a gennaio.

Le raffinerie bielorusse hanno a disposizione scorte di greggio per una settimana come conseguenza della disputa con Mosca sui prezzi, che ha innervosito i trader europei e ha bloccato i flussi dalla Russia lo scorso 1 gennaio.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below