24 gennaio 2011 / 07:02 / tra 7 anni

Forex, euro frena su dollaro ma resta a massimi da 9 settimane

TOKYO (Reuters) - Euro in lieve frenata sul dollaro dopo ever toccato nelle ultime ore i massimi da nove settimane. Nonostante qualche presa di profitto la valuta unica resta sostenuta da un progressivo alleggerimento delle tensioni sul debito dell‘area euro.

Secondo gli ultimi dati della Commodity Futures Trading Commission americana, la settimana scorsa, per la prima volta da due mesi, il mercato ha assunto una posizione netta lunga sull‘euro, a fronte di un raddoppio delle scommesse contro il biglietto verde.

“Dopo che gli speculatori invertono il loro posizionamento, tendono per un po’ a continuare a rafforzare le posizioni, per questo credo che l‘euro sia ancora in un trend rialzista” spiega un trader di una banca giapponese.

Alle 7,45 italiane l‘euro tratta in area 1,3600 sul dollaro contro 1,3638 della chiusura di ieri e un picco di 1,3648 nelle contrattazioni di questa mattina.

Invariato invece sui valori di riferimento dell‘ultima seduta il cambio euro-yen, a 112,54. In mattinata è stato toccato un massimo bimestrale a 112,63.

Il dollaro-yen quota a 82,75 da 82,53 di ieri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below