21 gennaio 2011 / 16:21 / tra 7 anni

Quote latte, Galan: irregolari hanno iniziato a pagare

Roma (Reuters) - Il ministro delle Politiche agricole, Giancarlo Galan, ha detto oggi che i produttori non in regola con i pagamenti delle quote latte hanno ricevuto un‘ingiunzione dal governo, e che i pagamenti sono iniziati.

<p>Brescia, settembre 2009: protesta contro la politica dell'Unione europea sulla gestione delle quote latte. 200mila litri di latte spruzzati nei campi. REUTERS/Davide Elias</p>

“La questione è risolta: tutti coloro che non erano in regola con i pagamenti delle quote hanno ricevuto un‘ingiunzione, i pagamenti hanno avuto inizio”, ha detto Galan durante una conferenza stampa a Cremona, secondo quanto riporta una nota del ministero.

“Abbiamo risolto un problema che durava ormai da decenni, tra false promesse e rinvii che hanno riguardato tutti, governi di centrosinistra e governi di centrodestra”

“Ce l‘abbiamo fatta, è vero, ma non senza dispiacere, perché certo non è bello sapere che molti uomini e donne sono stati messi in difficoltà, uomini e donne che per anni sono stati ingannati”, ha detto ancora il ministro, senza però fornire dati precisi.

La questione delle quote latte è stata nei mesi scorsi al centro di una polemica nello stesso governo, con Galan che, contrario a una proroga nel pagamento delle multe a chi aveva prodotto latte in eccesso, era arrivato a minacciare le dimissioni. Alla fine l‘esecutivo, su pressione della Lega Nord, aveva deciso di concedere, con la manovra economica di luglio, la moratoria al 31 dicembre 2010 delle rate scadute il 30 giugno dello scorso anno.

La misura era stata criticata dalla Commissione europea.

Secondo dati forniti nei mesi scorsi dal ministero, erano 563 su circa 40.000 i produttori “fuori legge”. Gli esuberi di produzione del latte, secondo ministero, sono costati all‘Italia circa 4,4 miliardi di euro di multe trattenute dalla Ue. Di questa cifra, solo 400 milioni risultavano pagati dai produttori, mentre 2,1 miliardi dovevano ancora essere recuperati dallo Stato nei confronti delle aziende. Pena, aveva avvertito il ministero, una procedura da parte della Ue per aiuti di stato non autorizzati.

(Massimiliano Di Giorgio)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below