21 gennaio 2011 / 10:18 / 7 anni fa

Cina, Shangai aumenterà salari minimi di oltre il 10% nel 2011

SHANGHAI (Reuters) - Shangai ha in programma di aumentare i salari minimi di più del 10% nel 2011. Lo ha detto oggi il sindaco di una delle città più popolose della Cina.

“Dobbiamo alzare i salari minimi quest‘anno. L‘adeguamento finale sarà ben superiore al 10%”, ha detto il sindaco della città Han Zheng durante una conferenza stampa.

Media locali hanno riferito ieri che la provincia del Guangdong aumenterà i salari minimi del 18,6%, in media, a partire da marzo, un segnale che il costo del lavoro in Cina potrebbe crescere di nuovo notevolmente nel 2011.

Il governo cinese ha ripetutamente promesso di aumentare la quota del reddito nazionale destinata ai lavoratori per aumentare i consumi.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below