18 gennaio 2011 / 15:56 / tra 7 anni

Materie prime,indice Confindustria dicembre +9,2%, max da 8/2008

MILANO (Reuters) - I prezzi delle materie prime in euro in Italia sono cresciuti del 9,2% lo scorso dicembre rispetto al mese precente raggiungendo il massimo dall‘agosto 2008, con una variazione su anno del 35,47%.

I dati risultano dalle rilevazioni mensili dell‘ufficio studi di Confindustria.

L‘indice generale ponderato di Confindustria mostra che sostanzialmente tutti i sottoindici hanno visto a dicembre un rialzo.

Tra essi spicca il comparto dei cereali, cresciuti in dicembre del 12,3% al livello più alto dall‘inizio della serie nel gennaio 1998, seguiti dai combustibili che hanno mostrato un rialzo del 10,30%, anch‘esso ai massimi dall‘agosto 2008.

Nel breakdown dell‘indice, il settore degli alimentari in generale ha visto un rialzo dell‘8,3%, anch‘esso al massimo dall‘inizio della serie Confindustria, mentre l‘intero comparto non alimentare è cresciuto del 5,48%.

Il prezzo dei metalli è salito dell‘8,77%, il massimo dal maggio 2007.

L‘intero indice al netto dei combustibili è cresciuto del 35,10%..

sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below