10 gennaio 2011 / 06:59 / 7 anni fa

Forex, euro conferma recenti minimi su dollaro in chiusura Asia

SYDNEY/SINGAPORE (Reuters) - In chiusura di 
seduta sulla piazza asiatica il cross dell'euro/dollaro si 
riporta a cavallo di quota 1,29, poco oltre il record negativo 
degli ultimi quattro mesi.
Gli operatori ritengono possibile un'ulteriore correzione 
del cambio dettata da timori sulla crisi del debito che si 
concentrano oggi sul Portogallo.
Sulla piattaforma Ebs il cambio dell'euro è sceso fino a 
1,2860 dopo aver rotto le soglie di 1,29 poi 1,2870.
Considerata l'impostazione ribassista, il cross vede il 
prossimo obiettivo a 1,2800.
Legata ad acquisti di ricopertura, la leggera ripresa 
dell'euro/dollaro appare vulnerabile specie in vista delle 
prossime aste di titoli di Stato, in particolare quella di 
mercoledì di nuova carta portoghese fino a 1,25 miliardi.
Alle 7,55 un euro vale 1,2905/07 dollari, in lieve 
risalita da 1,2880 della precedente chiusura Usa.
Dollaro/yen a 83,12/16 da 83,21 ed euro/yen 
a 107,27/30 da 107,18.
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below