7 gennaio 2011 / 15:39 / tra 7 anni

Borsa Usa, indici piatti dopo dati occupati, bene titoli energia

NEW YORK (Reuters) - L‘azionario Usa è poco mosso a seguito del dato contrastato sugli occupati Usa che non ha confermato le attese di un miglioramento del mercato del lavoro.

A tirare la volata i titoli energetici sulla scia del balzo del prezzo del petrelio dello 0,5% vicino a 89 dollari al barile.

L‘economia Usa ha creato 103.000 posti di lavoro a dicembre, ben sotto le attese di 175.000. Ma a livello generale il tasso di disoccupazione è sceso al 9,4%, il livello più basso da maggio 2009.

Gli economisti avevano rivisto le attese al rialzo dopo i dati forti sull‘occupazione nel settore privato annunciati a sorpresa mercoledì scorso.

“La reazione al dato sui nuovi occupati è nulla. Dopo i dati sul settore privato, la gente si aspettava numeri migliori, ma dall‘altro lato si registra un forte calo nel tasso di disoccupazione”, osserva un broker.

Alle 16,20 il Dow Jones sale dello 0,11% a 11.708 punti, il Nasdaq cede lo 0,27% a 2.702 punti, mentre l‘indice S&P500 arratra dello 0,10% a 1.272 punti.

Tra i titoli controtendenza sale di quasi 2,5% il colosso assicurativo AIG dopo la promessa di dividendo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below