4 gennaio 2011 / 08:07 / tra 7 anni

Borse Asia-Pacifico: indici in rialzo,bene Shanghai e Hong Kong

<p>Un membro dello staff della Borsa di Tokyo prima della fine della seduta. REUTERS/Kim Kyung-Hoon</p>

SINGAPORE (Reuters) - Le principali piazze dell‘area Asia-Pacifico viaggiano in territorio positivo grazie in particolare ai guadagni di Cina e Giappone, con gli investitori che attendono con ottimismo i dati sull‘occupazione Usa previsti più in là questa settimana.

“Gli attori di mercato ora si stanno concentrando sugli occupati Usa che verranno diffusi venerdì, che dovrebbero avere un impatto sia su Wall Street sia sul cross dollaro/yen”, ha detto Kazuhiro Takahashi, general manager per Daiwa Capital Markets a Tokyo.

Intorno alle 8,50 italiane, l‘indice MSCI delle Borse asiatiche, che esclude Tokyo, sale dello 0,16%, mentre il Nikkei ha chiuso in rialzo dell‘1,65%.

Sulle piazze di HONG KONG e SHANGHAI continua il tono positivo. A trascinare gli indici è il comparto immobiliare, su del 5%, per effetto di una riduzione dei timori di una stretta monetaria in Cina dopo i dati che fanno pensare a un rallentamento dell‘inflazione. Buona performance anche per i titoli legati alle materie prime, in particolare al carbone. Yanzhou Coal Mining guadagna il 2,7% e tocca il suo massimo storico.

Sulla piazza di SYDNEY si bilanciano il rialzo delle minerarie, effetto dell‘aumento del prezzo delle materie prime, e la flessione degli assicurativi, che scontano l‘inondazione nel Queensland, regione dove si produce circa un terzo del continente. Insurer Suncorp e Insurance Australia Group cedono rispettivamente il 3% e l‘1,5%.

La borsa indiana, poco mossa, sconta prese di profitto dopo un rally durato quattro sedute. Il segmento dei finanziari sconta in particolare le prospettive di un possibile aumento dei tassi della Reserve Bank of India a fronte di una accelerazione della pressioni inflazionistiche. Il sottoindice dei bancari cede l‘1,5%. Il costruttore di auto Maruti Suzuki cede l‘1% circa dopo aver registrato a dicembre una flessione delle vendite dell‘11,8%.

Prese di profitto anche a TAIWAN, in particolare sul comparto turistico, giù del 2,4%, e finanziario, in calo del 2,7%. Cathay Financial cede il 2,2%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below