30 dicembre 2010 / 15:45 / tra 7 anni

Fmi vede per paesi ricchi lenta crescita in 2011

WASHINGTON (Reuters) - La ripresa a due velocità continuerà anche nel 2011, con una crescita lenta nei paesi sviluppati, veloce per le economie di mercato emergenti.

Lo ha detto Olivier Blanchard, capo economista del Fondo monetario internazionale, in un‘intervista rilasciata al magazine online del Fondo.

Per Balnchard è necessario che i paesi riequilibrino le loro economie, lasciando i tassi di cambio muoversi più liberamente, mentre rimane vitale l‘adozione di misure per il controllo del debito.

“Senza questo riequilibrio globale, non ci sarà nessun recupero sano”, ha detto.

L‘Europa si trova di fronte a ‘lunga e difficile fatica’ per scrollarsi di dosso l‘impatto della crisi fiscale. Il suo percorso deve andare verso la sostenibilità e un‘eventuale riduzione del debito più che a “consistenti tagli”..

sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below