30 dicembre 2010 / 08:29 / 7 anni fa

Confindustria pronta a intesa su rappresentanza sindacati

ROMA (Reuters) - Confindustria è pronta ad una nuova intesa sulla rappresentanza sindacale con Cgil, Cisl e Uil dopo le decisioni Fiat di creare due nuove società per gli stabilimenti di Pomigliano e Mirafiori che non applicano il contratto nazionale.

<p>L'amministratore delegato di Fiato Sergio Marchionne. REUTERS/Rebecca Cook</p>

Lo ha detto il vice presidente degli industriali Alberto Bombassei, che è anche membro del cda di Fiat Industrial.

“Noi siamo pronti da anni. E’ dal 2004 che aspettiamo una proposta unitaria di Cgil, Cisl e Uil. Spetta a loro proporlo perché non possiamo essere noi a stabilire le regole che riguardano direttamente i sindacati”, ha detto Bombassei a proposito della disponibilità di Confindustria a fare una nuova intesa.

Con le nuove intese sulle fabbriche Fiat la Fiom, che non le ha sottoscritte, resterà fuori dalle rappresentanze aziendali nonostante sia uno dei sindacati con maggiori iscritti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below