22 dicembre 2010 / 08:45 / 7 anni fa

Euro, Saccomanni: è forte, fondamentali Europa meglio di Usa

ROMA (Reuters) - L‘euro è una moneta forte perché i fondamentali dell‘economia europea sono più solidi di quelli degli Usa. Lo ha detto il direttore generale di Bankitalia Fabrizio Saccomanni in una intervista a La Repubblica.

“Le oscillazioni si devono al fatto che la gente si muove dall‘euro al dollaro e viceversa, a seconda delle notizie del momento. Ma la moneta è lì, forte perché i fondamentali dell‘Europa sono più solidi di quelli degli Usa”, ha detto Saccomanni.

Secondo il direttore della Banca d‘Italia, che ha ricordato nell‘intervista lo scomparso Tommaso Padoa-Schioppa, gli afflussi di capitale verso la Cina, il Brasile e le altre economie emergenti dove si investe a tassi elevati indebitandosi nei paesi sviluppati a tassi prossimi allo zero prima o poi creerà una bolla speculativa.

Di qui l‘idea, portata avanti da Padoa Schioppa per incarico della presidenza della Francia, di un progetto di riforma del mercato monetario internazionale per dare meno spazio alla speculazione.

“Pensava a una gestione multilaterale dei cambi, con zone obiettivo e parametri prefissati. Lo preoccupavano le troppe oscillazioni delle monete”, ha ricordato Saccomani riferendo il progetto di Padoa Schioppa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below