21 dicembre 2010 / 08:04 / tra 7 anni

Borse Asia Pacifico in rialzo, acquisti in vista fine anno

SINGAPORE (Reuters) - Le borse asiatiche sono in rialzo con volumi ridotti e con gli investitori che acquistano sui minimi i titoli più interessanti, in vista di fine anno.

<p>Un totale della hall della Borsa di Hong Kong. REUTERS/Bobby Yip</p>

Le dichiarazioni del ministro del Commercio cinese, Chen Deming, di supporto agli sforzi dell‘Unione europea contro la crisi del debito, hanno sostenuto l‘euro. La Cina, che ha investito in euro una quota delle sue riserve sostiene le iniziative delle autorità europee, ma ha chiarito che vorrebbe che le misure prese fossero più efficaci.

Per ora i trader ignorano però i problemi dell‘area euro e guardano alla possibilità di fare ancora buoni affari prima della chiusura d‘anno.

Poco dopo le 8,30 l‘indice Msci, che esclude Tokyo, sale dell‘1,06%.

La borsa di Tokyo è salita dell‘1,51%. “Gli investitori stanno acquistando sui minimi, spingendo l‘indice Nikkei al rialzo dopo le perdite di ieri”, dice Takashi Ohba, strategist di Okasan Securities.

SHANGHAI segna +1,8%. I titoli legati all‘immobiliare sono tra i migliori del listino, perchè gli investitori istituzionali costruiscono posizioni per una migliore chiusura dei bilanci.

HONG KONG sale dell‘1,3%, grazie agli investitori alla ricerca di buoni affari.

SEOUL rimbalza e torna sui massimi da 38 mesi in un mercato dove si allentano i timori per problemi di ordine geopolitico nella penisola coreana. Il mercato è sostenuto dai titoli dei produttori di acciaio e delle raffinerie di petrolio.

TAIWAN in rialzo dello 0,67%. Le azioni del settore tessile hanno guidato gli acquisti e segnano un aumento del 2%, con Far Eastern New Century che segna +3,3%, dopo aver annunciato una joint venture in Cina.

SINGAPORE positiva con volumi contenuti. Brilla Noble Group, dopo l‘acquisizione da 950 milioni di dollari di due società brasiliane di trasformazione della canna da zucchero.

SYDNEY è sostenuto dai titoli minerari grazie ai rialzi dei prezzi delle materie prime e ad attività M&A. Le azioni Giralia Resources sono salite del 40% dopo che la concorrente Atlas Iron ha lanciato un‘offerta che valuta la società 828 milioni di dollari australiani.

La borsa indiana segue le altre piazze dell‘area asiatica, con i finanziari positivi. Le principali banche, State Bank of India, ICICI Bank e HDFC Bank, segnano rialzi tra l‘1,7 e il 3% circa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below