3 dicembre 2010 / 11:06 / 7 anni fa

Greggio, derivati fermi su massimi 25 mesi, guardano a dati Usa

LONDRA (Reuters) - Passano di mano sui valori della chiusura precedente i derivati sul greggio, in prossimità dei record da ottobre 2008. Migliori delle attese, gli ultimi dati macro dagli Usa incoraggiano le prospettive in termini di domanda di prodotti petroliferi.

L‘attenzione degli investitori si concentra intanto sulla statistica chiave del primo pomeriggio relativa agli occupati mensili di novembre, che dovrebbero evidenziare un nuovo incremento dopo quello di ottobre.

Intorno alle 12 il futures Nymex a gennaio guadagna 10 centesimi a 87,90 dollari il barile, dopo un intervallo tra 87,48 e 88,24 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below