2 dicembre 2010 / 11:48 / tra 7 anni

Ue pensa a regole più severe per trading banche, broker

LONDRA (Reuters) - Il trading di azioni all‘interno delle banche deve essere regolamentato direttamente e tutti i derivati dovrebbero essere trattati su una piattaforma elettronica.

E’ quanto si legge in un documento dell‘Unione Europea di cui Reuters è venuta in possesso.

La Commissione Europea pubblicherà la prossima settimana il progetto di ampie riforme del mercato dei blocchi nell‘ambito della Mifid, la direttiva sugli strumenti finanziari che rappresenta una pietra miliare del mercato dei capitali unico.

Nel documento si legge che l‘esecutivo Ue vuole entrare nel trading effettuato all‘interno delle banche i cui scambi riducono la trasparenza dei mercati.

“I funzionari della Commissione ritengono che sia appropriato definire e creare un nuovo sotto-regime per i sistemi incrociati all‘interno della famiglia delle strutture di trading organizzate”, si legge nel documento.

Il documento aggiunge che i contratti derivati scambiati fuori mercato dovrebbe essere invece trattati su una piattaforma elettronica di qualche tipo se possono essere oggetto di compensazione centralizzata.

La consultazione propone inoltre un nuovo regime nell‘ambito della Mifid per regolamentare l‘utilizzo di pc ad alta frequenza per il trading, riferendosi all‘esecuzione di scambi ultra veloci che hanno sollevato preoccupazioni tra i regolatori.

Il documento dice anche che le regole della Mifid dovrebbero essere estese anche ad altri asset come i mercati fisici e le commodities.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below