30 novembre 2010 / 08:43 / tra 7 anni

Borsa Milano volatile riduce perdite, bene Luxottica, giù Fonsai

MILANO (Reuters) - Nervosismo e volatilità dettano il passo a Piazza Affari e sulle altre borse europee, condizionate dai timori che la crisi del debito si estenda ad altri paesi periferici della zona euro.

<p>Un'immagine della Borsa di Milano. REUTERS/Stefano Rellandini</p>

Dopo aver trascorso la maggior parte della mattinata in territorio negativo gli indici italiani hanno tentato il rimbalzo portandosi anche sopra la parità per poi ritracciare di nuovo, restando un passo indietro rispetto al resto d‘Europa.

“In generale in Europa le banche restano sotto pressione e questo ci fa andare peggio degli altri perché nel nostro listino i finanziari pesano molto”, commenta un trader.

Intorno alle 12,40 l‘indice FTSE Mib cede lo 0,24%, l‘AllShare lo 0,29% e il MidCap lo 0,7%. Volumi intorno a 1,7 miliardi di euro.

L‘indice europeo FTSEurofirst 300 sale dello 0,3% mentre i futures di Wall Street viaggiano in moderato calo.

* Fanalino di coda del paniere principale si conferma FONDIARIA-SAI che dopo le pesanti perdite di ieri oggi ha toccato un nuovo minimo a 5,215 e lascia sul terreno oltre il 3%. Un‘operatrice ricorda i piani di ricapitalizzazione della catena Premafin-Fonsai e sottolinea che “questo non sembra il momento per un aumento di capitale”.

* Sempre tra gli assicurativi GENERALI arretra dell‘1,5% mentre i bancari in generale recuperano qualche posizione. BANCO POPOLARE tenta l‘allungo con un +1%, POP MILANO e UBI si portano sopra la parità e UNICREDIT, INTESA SANPAOLO, MPS e MEDIOBANCA limano le perdite.

* LUXOTTICA continua a svettare con un progresso superiore al 3% e volumi vivaci dopo la promozione a “buy” di Citi. Sale anche TOD‘S, +2,6%, incoraggiata dall‘aumento di target price da parte di Hsbc.

* In un settore auto europeo tonico (+1,5% l‘indice di riferimento) FIAT avanza di circa un punto percentuale all‘indomani dell‘incontro dell‘AD Marchionne con analisti e investitori. “Lo spinoff piace, il discorso è sempre quello”, sintetizza un trader.

* Avanza dell‘1% IMPREGILO, che stamattina ha annunciato una nuova commessa ad Abu Dhabi da circa 200 milioni di dollari.

* Fuori dal paniere principale SEAT PAGINE GIALLE continua a pagare il taglio di rating da parte di Moody’s annunciato ieri e cede quasi il 5%.

* Venduta anche RISANAMENTO, in ribasso di oltre il 6%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below