24 novembre 2010 / 07:45 / tra 7 anni

Euro in lieve ripresa su dollaro dopo minimo a 1,3359 dollari

TOKYO (Reuters) - L‘euro si è leggermente ripreso sul finire della seduta asiatica dal minimo di 2 mesi dopo le massicce vendite di ieri sulla scia delle preoccupazioni per la situazione debitoria della zona euro e per le tensioni in Corea.

<p>Dollari degli Stati Uniti al Museo della Finanza Americana di New York. REUTERS/Shannon Stapleton</p>

Attorno alle ore 8 italiane l‘euro mostra una leggera ripresa a 1,3395/96 dollari, in rialzo dello 0,22% rispetto alla chiusura di ieri, mentre sulla piattaforma elettronica Ebs aveva toccato un minimo a 1,3359. Gli analisti dicono che l‘euro potrebbe aver trovato il fondo su quel livello minimo che rappresenta il 38,2% del ritracciamento del rally di quest‘anno a 1, 4283 all‘inizio di novembre da 1,1876 di giugno.

“Il fatto che l‘euro non sia sceso ulteriomente da quel minimo dopo la riduzione del rating irlandese da parte di S&P’s nella notte potrebbe voler dire che la discesa della moneta unica è terminata per ora” dice un analista.

Il dollaro quota 83,14/17 contro yen (-0,05%) e l‘euro è a 111,27/32 yen (+0,12%)..

sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below