16 novembre 2010 / 07:57 / 7 anni fa

Uranio,Cnnc punta a 2.500 tonnellate prodotte all'estero in 2015

TIANJIN, Cina (Reuters) - Il braccio estero della China National Nuclear Corp (Cnnc) conta di iniziare a produrre uranio quest‘anno e di portare la produzione a 2.500 tonnellate entro il 2015. Lo ha detto oggi un dirigente.

Chen Yuehui, vice direttore generale di China Uranium Corporation, ha detto a una conferenza che la miniera di Azelik in Niger, per il 37,2% di proprietà della società, inizierà il processo di produzione prima della fine dell‘anno.

China Uranium Corp progetta di portare la produzione a 4.000-5.000 tonnellate entro il 2020. Progetta anche di arrivare a risorse complessive di uranio per 1 milione di tonnellate entro il 2015.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below