12 novembre 2010 / 11:38 / 7 anni fa

Germania, approvata riforma impopolare della sanità

BERLINO (Reuters) - Il parlamento tedesco ha approvato oggi una riforma della sanità destinato a modificare il sistema assicurativo in rosso e tamponare il minacciato deficit da 11 miliardi di euro della sanità pubblica nel 2011.

La coalizione di centrodestra della cancelliera Angela Merkel ha definito la riforma una delle più importanti leggi dell‘anno, anche se i cristiano-democratici si sono scontrati per mesi con i partner liberal-democratici sui dettagli della normativa.

Oltre a risparmi, sono previsti anche aumenti delle imposte per i datori di lavoro e i 72 milioni di tedeschi assicurati. L‘opposizione del pubblico al provvedimento ha contribuito al calo di consensi di Merkel.

Il contributo sanitario assicurativo obbligatorio ora suddiviso tra datori di lavoro e dipendenti aumenterà da gennaio del 15,5% degli stipendi lordi. Eventuali futuri aumenti saranno pagati solo dalle aziende.

La misura è stata ampiamente contestata da partiti di opposizione, sindacati e assicuratori.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below