10 novembre 2010 / 16:32 / tra 7 anni

Asta frequenze, Kroes chiede che parte introiti resti a settore

ROMA (Reuters) - Parte degli introiti ottenuti mettendo all‘asta le frequenze liberate dal passaggio della tv al digitale terrestre dovrà rimanere al settore delle telecomunicazioni.

Questa la richiesta fatta oggi dal commissario Ue alle telecomunicazioni Neelie Kroes al ministro dell‘Economia Giulio Tremonti che avrebbe risposto positivamente alla richiesta.

“Ho chiesto al ministro Tremonti la sua disponibilità a restituire parte degli introiti frutto della gara per le frequenze al settore [...]. La risposta di Tremonti mi ha soddisfatto”, ha detto la Kroes ai cronisti.

Oggi il ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani ha detto che risorse dall‘asta delle frequenze sono già state inserite nei 5 miliardi di coperture già trovate per gli oltre 7 miliardi che servono per gli emendamenti sullo Sviluppo che il governo sta per inserire nella legge di Stabilità.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below