10 novembre 2010 / 12:36 / 7 anni fa

Francia, contestata riforma delle pensioni diventa legge

PARIGI (Reuters) - In Francia la riforma delle pensioni che innalza l‘età pensionabile è stata firmata e convertita in legge dal presidente Nicolas Sarkozy di mesi di proteste, lasciandolo libero di concentrarsi sull‘ultima parte del suo mandato e le elezioni del 2012.

La legge che innalzerà gradualmente di due anni l‘età minima per andare in pensione e quella per ottenere il massimo della pensione, a 62 e 67 anni rispettivamente, è stata pubblicata sull‘edizione odierna del Giornale Ufficiale francese, dove tutte le leggi vengono pubblicate per la prima volta.

La legge era stata votata dal parlamento alla fine di ottobre e ieri aveva ottenuto il via libera definitivo dal Consiglio Costituzionale.

La dura opposizione dei sindacati e dell‘opinione pubblica in generale, che ha provocato l‘ondata di proteste più consistente che l‘Europa abbia visto in tempi recenti su misure di austerity, ha trasformato la riforma delle pensioni nella battaglia più dura per la presidenza Sarkozy.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below