3 novembre 2010 / 20:19 / tra 7 anni

Unicredit, Castelletti: problema dimissioni Rampl mai esistito

MILANO (Reuters) - Le ipotesi di dimissioni del presidente di Unicredit Dieter Rampl non sono mai esistite e non lo saranno in futuro.

Lo ha detto Luigi Castelletti, vice presidente vicario dell‘istituto a proposito delle ipotesi di dimissioni di Rampl.

“Il problema delle dimissioni di Rampl non è mai esistito, e non esisterà”, ha detto Castelletti uscendo dalla sede di Unicredit dove oggi si sono tenuti alcuni comitati tra cui quello strategico.

Dello stesso parere è anche il vicepresidente della banca Vincenzo Calandra Bonaura.

“Il problema del presidente non esiste e non è mai esistito”, ha detto Bonaura aggiungendo inoltre che negli incontri di oggi non si è discusso della successione di Sergio Ermotti, uno dei deputy Ceo del gruppo.

Francesco Giacomin, consigliere di Unicredit e membro del comitato strategico, ha commentato così l‘ipotesi di dimissioni di Rampl: “Ma siamo matti? Finalmente cominciamo a lavorare sul serio. E’ ritornata la democrazia, si lavora”.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below