27 ottobre 2010 / 13:30 / tra 7 anni

Bankitalia: indipendenza essenziale, dice Saccomanni

ROMA (Reuters) - L‘indipendenza delle autorità di vigilanza è essenziale, soprattutto nei periodi di crisi.

Lo ha detto il direttore generale della Banca d‘Italia, Fabrizio Saccomanni, nel corso di un‘audizione in Parlamento nell‘ambito dell‘indagine conosciscitiva sulle autorità amministrative indipendenti.

“L‘affidamento dei compiti di vigilanza ad autorità tecniche indipendenti è in generale una condizione essenziale per il corretto svolgimento delle funzioni di supervisione, e si rivela particolarmente proficuo in periodi di crisi, nei quali le Autorità debbono adottare talvolta anche misure di notevole rigore nei confronti dei soggetti vigilati”, dice Saccomanni.

“Il sistema italiano delle Autorità di vigilanza sul mercato bancario e finanziario è basato su una pluralità di organismi, ed ha operato efficacemente, anche in momenti di crisi. Non è stato sempre agevole, tuttavia, applicare i previsti criteri di riparto delle competenze”.

“In alcune aree sussistono rischi di sovrapposizione, che possono tuttavia essere mitigati attraverso il confronto e la collaborazione tra le Autorità”, aggiunge il direttore generale.

Secondo Saccomanni, poi, occorrerebbe prevedere, nei procedimenti che l‘Antitrust avvia sulle banche per violazione della concorrenza, “un intervento consultivo della Banca d‘Italia” analogo a quello dell‘Isvap.

“Si colmerebbe così una importante lacuna normativa, che rende asimmetrica la posizione delle autorità di settore”.

All‘Antitrust spettano anche competenze in materia di tutela dei consumatori, “che rischiano di sovrapporsi con quelle spettanti alla Banca d‘Italia in tema di trasparenza e correttezza delle banche con la clientela”.

“Sarebbe auspicabile, quindi, una più intensa, anche se non codificata, collaborazione tra l‘Autorità stessa e l‘Autorità di vigilanza del settore, tenendo conto che, pur perseguendo entrambe le stesse finalità di tutela, diversi sono gli strumenti di cui esse si avvalgono ed i rispettivi piani di intervento”, conclude Saccomanni.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below