26 ottobre 2010 / 15:46 / tra 7 anni

Borsa Usa procede incerta, pesano società legate ad acciaio

NEW YORK (Reuters) - Gli indici di Wall Street viaggiano attorno alla parità, zavorrati dai ribassi delle società legate alle materie prime.

Una serie di trimestrale complessivamente deludente ha ridotto l‘effetto positivo di un indicatore sulla fiducia dei consumatori superiore alle attese.

Fra i gruppi che hanno comunicato i risultati trimestrali, Bristol-Myers Squibb cede oltre un punto percentuale. Texas Instruments arretra dello 0,8% circa dopo aver anticipato che i ricavi del quarto trimestre saranno penalizzati da un indebolimento della domanda di chip.

Pesanti alcuni big dell‘acciaio, che hanno evidenziato risultati deludenti: US Steel Corp perde oltre il 4%, Ak Steel quasi il 5% e ArcelorMittal quasi il 6%.

Ford Motor sale di oltre un punto percentuale grazie ad una trimestrale con utili superiori alle previsioni.

Sebbene abbia comunicato profitti sopra le attese e alzato la guidance 2010, DuPont cede oltre due punti percentuali.

Fra gli altri titoli in evidenza, Regions Financial Corp lascia sul terreno quasi il 7% dopo la trimestrale, mentre Coach (+12% circa) viene premiata per i risultati.

Attorno alle 19 italiane, il Dow Jones perdeva lo 0,06% e lo S&P 500 lo 0,05%, mentre il Nasdaq guadagnava lo 0,3%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below