25 ottobre 2010 / 11:15 / 7 anni fa

Elettricità, istruttoria Antitrust contro 5 su mercato campano

ROMA (Reuters) - L‘Antitrust ha aperto una istruttoria per una presunta intesa nel mercato dell‘elettricità in Campania contro 5 società: Egl Italia, Calenia Energia, Repower italia, Set e Tirreno Power.

Lo si legge nel bollettino dell‘organismo di vigilanza.

Secondo l‘autorità le società, che hanno impianti elettrici in Campania e insieme detengono il 30% della capacità nell‘area, si sarebbero accordate per rispondere, nei fine settimana e a prezzi fuori mercato, alle richieste di energia avanzate da Terna, il gestore della rete.

In data 28 maggio 2010, spiega l‘Antitrust “è giunta una segnalazione in cui si denunciava la formazione di un cartello consistente in un accordo per offrire a turno nei fine settimana, a prezzi non concorrenziali, l‘accensione delle centrali site nella zona Centro-Sud e in particolare nei pressi della centrale di Teverola (Ce)”.

Secondo l‘Antitrust gli elementi “emersi sembrerebbero indicare l‘esistenza, a partire almeno dalla metà di giugno 2010, di una precisa turnazione nella chiamata degli impianti termoelettrici facenti parte del ‘cluster campano’ [l‘insieme delle centrali di proprietà delle società sotto istruttoria] nelle domeniche”.

Il procedimento si concluderà entro il 30 novembre 2011.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below