19 ottobre 2010 / 12:50 / 7 anni fa

Unicredit, Bankitalia attende governance,Consob verifica su soci

ROMA (Reuters) - La vigilanza della Banca d‘Italia attende di conoscere il progetto complessivo sulla governance di Unicredit per poterne valutare le implicazioni, mentre la Consob ha in corso accertamenti per verificare se esistano o meno collegamenti non dichiarati tra i soci di riferimento della banca.

<p>L'Ad di Unicredit Federico Ghizzoni (a sinistra) stringe la mano al presidente Dieter Rampl. REUTERS/Alessandro Garofalo (ITALY - Tags: BUSINESS)</p>

Secondo una fonte di Banca d‘Italia, che ha parlato con Reuters, “la vigilanza attende il progetto complessivo di governance di Unicredit e valuterà il progetto nel suo insieme”.

Alcuni organi di stampa scrivono che l‘ad Federico Ghizzoni avrebbe prospettato al capo della vigilanza di Bankitalia Stefano Mieli una soluzione con due direttori generali, Roberto Nicastro e Sergio Ermotti ottenendo una qualche apertura a questa soluzione.

Intanto Unicredit ha smentito stamani un articolo di stampa su un rapporto interno di Unicredit che rilevava un collegamento tra le quote dei soci libici e quella del fondo di Abu Dhabi, cioè in tutto il 12,5% del capitale.

Consob, secondo una fonte sentita da Reuters, dopo aver ricevuto nelle scorse settimane le risposte dalla Lybian Investment Authority e dalla Banca centrale libica, ha detto che “sono in corso accertamenti per verificare eventuali collegamenti tra i soci di riferimento”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below