1 ottobre 2010 / 12:46 / 7 anni fa

Mercato moto settembre cala 31,9%, ciclomotori -13,9%

TORINO (Reuters) - Continua anche a settembre il crollo di immatricolazioni di moto sul mercato italiano. Nello scorso mese “il totale delle immatricolazioni (veicoli maggiori di 50 cc) si ferma a 21.963 pezzi, registrando un calo del 31,9%”, dice una nota Confindustria Ancma.

“Nel 2009 l‘incentivo di 500 euro aveva sostenuto le vendite e il confronto con i mesi del 2010 senza incentivi è impietoso”, scrive Ancma rilevando che anche le consegne di “cinquantini scendono a due cifre con 7.877 mezzi venduti pari a -13,9%”.

Il consuntivo gennaio-settembre si ferma a 270.619 immatricolazioni, con una diminuzione del 22,4%. Meglio il comparto dei 50cc, che totalizza 75.068 vendite, in flessione del 9,2%.

“Nei primi 9 mesi del 2010 mancano all’appello 85.000 veicoli rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e, senza novità di rilievo, confermiamo una previsione sull‘anno intorno al -25%”, dichiara Corrado Capelli, presidente di Confindustria Ancma.

“Abbiamo accolto con favore l‘annuncio che probabilmente saranno re-distribuiti i fondi dedicati agli incentivi e non utilizzati da alcune categorie. Tuttavia auspichiamo una decisione tempestiva, in modo da non deprimere ulteriormente le vendite nell‘attesa”, aggiunge Capelli.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below