1 ottobre 2010 / 08:17 / tra 7 anni

Chip, iSuppli vede rallentamento in crescita vendite nel 2011

SEOUL (Reuters) - La crescita delle vendite globali di semiconduttori è vista in rallentamento l‘anno prossimo a causa dell‘incertezza economica, ma il settore non rischia una flessione drammatica.

Lo riferisce la società di ricerche di mercato iSuppli, precisando che le vendite per il 2011 sono stimate in rialzo del 5,1% contro la prevista crescita di quest‘anno del 32%.

Le previsioni 2010 sono state ridotte dalla precedente stima del 35,1%, a causa di un indebolimento della domanda dei consumatori e all‘aumento delle scorte di magazzino.

“Le condizioni instabili dell‘economia e i rapporti preoccupanti del mercato continuano a creare un ambiente di incertezza nell‘industria elettronica”, spiega in una nota Dale Ford, senior vice president di iSuppli.

“In ogni caso, in base alle più recenti analisi delle catene di elettronica, iSuppli si aspetta per il settore chip un 2011 soft e nessun tipo di flessione drammatica come quella del 2009”.

iSuppli si aspetta che le vendite di semiconduttori calino dello 0,3% nel quarto trimestre rispetto a quello precedente.

Comunque si prevede che l‘industria abbia ricavi record pari a 302 miliardi di dollari quest‘anno, in rialzo dai 228 miliardi nel 2009, secondo iSuppli.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below