30 settembre 2010 / 13:42 / tra 7 anni

Italia, Juncker: no rischio imminente sanzioni Ue su debito

BRUXELLES (Reuters) - Sull‘Italia non incombe un rischio imminente di sanzioni a causa del suo alto debito pubblico. Lo ha detto il presidente dell‘Eurogruppo Jean-Claude Juncker parlando con i giornalisti a margine dell‘Ecofin informale di oggi.

<p>Giulio Tremonti, ministro dell'Economia. REUTERS</p>

“Non vedo l‘Italia sulla soglia delle sanzioni” a causa del debito, ha detto Juncker.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below