30 settembre 2010 / 07:16 / 7 anni fa

Borse Asia Pacifico in calo, chiudono miglior trim anno

<p>Statua bronzea di un toro alla Borsa di Mumbai, foto d'archivio. REUTERS/Arko Datta</p>

MILANO (Reuters) - Le principali piazze dell‘area Asia-Pacifico sono in lieve calo, tirando il fiato dopo il rally di settembre ma comunque avviandosi a chiudere il migliore trimestre dell‘anno, con gli investitori che si sono riversati nei mercati regionali a fronte della loro robusta crescita guidata dalla Cina.

Intorno alle 8,40 italiane, l‘indice MSCI delle Borse asiatiche, che esclude Tokyo, cede lo 0,46% mentre nel trimestre è salito del 17%. Il Nikkei ha chiuso in calo dell‘1,99%.

HONG KONG vede oggi una leggera correzione dopo aver toccato il massimo a otto mesi, in un clima di entusiasmo e abbondante liquidità in vista dell‘Ipo di Aia, braccio asiatico di Aig, spiegano dei dealer. L‘indice nel trimestre è salito dell‘11%, il balzo maggiore da un anno a questa parte.

SHANGHAI balza di oltre l‘1%, trascinata dall‘immobiliare, dopo che il governo ha annunciato delle nuove misure per contenere i prezzi. L‘indice di settore guadagna il 3,5%.

Anche se in lieve flessione nella seduta di oggi TAIWAN chiude il miglior mese dell‘anno, con un rialzo dell‘8%.

Serie record anche per la borsa INDIANA, che si avvia registrare il settimo trimestre di fila in progresso, la migliore performance da almeno 20 anni. Settembre, con un rialzo del 10,7%, risulta il mese migliore da maggio 2009.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below