29 settembre 2010 / 11:43 / tra 7 anni

Contratti,Uilm:salario minimo uguale,premi saranno differenziati

ROMA (Reuters) - I premi salariali in futuro non potranno più essere uguali per tutti i dipendenti. Lo ha detto il segretario generale della Uilm, Rocco Palombella, intervenendo ad un convegno in corso a Roma.

“Bisogna metterselo bene in testa: in futuro potrà esserci un salario minimo garantito, ma i premi non potranno più essere uguali per tutti. Abbiamo il dovere di tutelare la persona ed il merito che rappresenta”, ha detto Palombella a poche ore dall‘accordo con Fim e Federmeccanica sulle deroghe al contratto dei metalmeccanici.

“Il rinnovo contrattuale dello scorso 15 ottobre, l‘intesa con la Fiat per Pomigliano, l‘accordo che ci sarà questa sera sul sistema delle intese modificative e gli altri che spero seguiranno per il lavoro e lo sviluppo, possono definirsi una battaglia di civiltà, perché possono garantire la persona nel sistema produttivo”, ha aggiunto dicendo che: “Il sindacalista che sosterrà il contrario difenderà la facciata di un sistema che non regge più”..

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below