22 settembre 2010 / 16:26 / tra 7 anni

Usa: Summers in uscita, i potenziali successori

(Reuters) - Il brillante ma malvisto consigliere economico della Casa Bianca Larry Summers ha annunciato che lascerà il suo incarico, costringendo il presidente Usa Barack Obama a un‘importante sostituzione nel suo staff in un periodo in cui si trova a fronteggiare crescenti pressioni per rilanciare l‘economia stagnante.

<p>Il presidente Usa Barack Obama si dirige verso lo Studio Ovale con un seguito di consulenti, tra cui il dimissionario Larry Summers. REUTERS/Jim Young</p>

Summers, ex segretario al Tesoro che nel corso degli anni ‘90 ha gestito la crisi del peso messicano e altre questione finanziarie di livello mondiale, portava con sé anni di esperienza nel settore macroeconomico nell‘incarico che ricopriva di direttore del Consiglio nazionale per l‘Economia della Casa Bianca. Secondo persone vicine a Obama, il presidente ha fatto molto affidamento sulla consulenza di Summers durante la crisi del 2008-2009.

Summers, che tornerà al suo incarico di insegnante all‘università di Harward entro la fine dell‘anno, è stato criticato da alcune correnti liberal del partito Democratico, in quanto ritenuto troppo vicino agli ambienti di Wall Street. Ci sono state anche notizie relative a dissidi interni nello staff economico alla Casa Bianca.

Le dimissioni arrivano in un momento in cui, secondo gli analisti, Obama ha bisogno di dare segnali chiari per un nuovo corso dell‘economia, mostrando una leadership affidabile, in vista di un possibile risultato negativo per i suoi alleati democratici alle elezioni di medio termine del Congresso il 2 novembre.

Questi sono gli economisti che sono stati menzionati come potenziali successori di Summers nel ruolo di direttore del Consiglio nazionale per l‘Economia della Casa Bianca.

LAURA TYSON

Membro dell‘Economic Recovery Advisory Board presidenziale, un gruppo esterno di esperti economici che prestano consulenza a Obama. Tyson è stata consulente economica dell‘ex presidente Bill Clinton, nonché professoressa dell‘università della California e della Haas School of Business di Berkley.

DIANA FARRELL

Una dei vice di Summers al Consiglio nazionale per l‘Economia, fa parte anche della task force presidenziale sul settore auto. Dal 2002 al 2009, la Farrell era direttrice del McKinsey Global Institute, il braccio di ricerca economico di McKinsey & Company. Prima di arrivare in McKinsey, lavorava alla Goldman Sachs come analista finanziaria.

JASON FURMAN

Anche lui un vice di Summers, ha lavorato come direttore alle Politiche economiche della campagna presidenziale di Obama. Ha collaborato con la presidenza Clinton come economista al Council of Economic Advisers e più tardi ha lavorato per il Consiglio nazionale per l‘Economia. Inoltre, è stato un consulente senior di uno dei principali esponenti della Banca Mondiale.

ANN FUDGE

Membro della commissione bipartisan per il deficit che Obama ha istituito all‘inizio dell‘anno per ridurre il debito. Fudge è stata presidente e amministratrice delegata di Young & Rubicam Brands. Ricopre anche un incarico di vertice presso General Mills and Kraft.

GARY GENSLER

Presidente della Commodities Futures Trading Commission, Gensler è stato esponente del ministero del Tesoro e dipendente della Goldman Sachs. In passato è stato anche consulente senior dell‘ex direttore del Senate Banking Committee Paul Sarbanes, nel Sarbanes- Oxley Act.

GENE SPERLING

Attualmente consigliere del segretario al Tesoro Timothy Geithner, Sperling ha guidato il Consiglio nazionale per l‘Economia durante l‘amministrazione Clinton e ha lavorato come consulente per le politiche economiche alla campagna presidenziale Clinton-Gore. E’ stato anche consulente economico dell‘ex governatore dello stato di New York Mario Cuomo.

MARK ZANDI

Capo economista a Moody’s Analytics, Zandi è stato un consulente economico per la campagna presidenziale di John McCain, ma ha anche dato consulenze alla Casa Bianca e a membri del congresso democratici e repubblicani.

JEFFREY IMMELT

Presidente e amministratore delegato di General Electric dal 2001, Immelt è anche membro di The Business Council e fa parte del consiglio direttivo della Federal Reserve Bank di New York.

RICHARD PARSONS

Presidente di Citigroup ed ex presidente e ad di Time Warner, Parsons era nel consiglio di consulenza economico transitorio di Obama, prima di essere nominato alla carica che copre attualmente a Citigroup. Ha lavorato anche per una task force costituita dall‘ex presidente George W. Bush che esaminava i cambiamenti della Social Security Usa.

ANNE MULCAHY

Ex amministratore delegato di Xerox Corp., lavora all‘Economic Advisory board del presidente Obama.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below