15 settembre 2010 / 17:34 / tra 7 anni

Commercio, Berlusconi: da politica estera 15 mld di nuovi ordini

PARIGI (Reuters) - La cosiddetta “diplomazia commerciale” attuata del governo italiano ha fruttato finora 15 miliardi di nuovi ordini per le nostre aziende.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in una intervista rilasciata al quotidiano francese Le Figaro, diffusa dal giornale.

“La nostra politica estera fondata sulla ‘diplomazia commerciale’ ha portato alla crescita delle nostre esportazioni. La nostra azione diplomatica si è tradotta in ordini dall‘estero per 15 miliardi per le nostre aziende”, ha detto Berlusconi.

“Stiamo cercando di alleggerire il peso dello Stato sulle imprese e sui cittadini mediante la semplificazione legislativa, l‘abolizione di obblighi inutili, la riduzione della burocrazia e la modernizzazione dell‘amministrazione. Abbiamo già realizzato la riforma della scuola, dell‘università e degli enti locali”, aggiunge il presidente del Consiglio tracciando un bilancio del suo governo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below