8 settembre 2010 / 07:04 / 7 anni fa

Fastweb, offerta Swisscom a 18 euro per delisting

<p>Il logo di Swisscom. REUTERS/Miro Kuzmanovic</p>

ZURIGO (Reuters) - Con un‘offerta sul 18% circa di Fastweb non ancora in suo possesso, la svizzera Swisscom punta a ottenere il controllo dell‘Internet provider e al delisting delle azioni.

Swisscom, che nei giorni scorsi aveva definito l‘acquisto delle minorities della controllata un buon investimento esprimendo però prudenza sull‘impegno finanziario che avrebbe comportato, ha annunciato oggi un‘offerta a 18 euro ad azione per un totale di 256 milioni di euro.

Swisscom finanzierà l‘operazione, che si concluderà con l‘uscita di Fastweb dal listino di Piazza Affari, con mezzi propri e l‘utilizzo delle linee di credito esistenti.

La società ha promesso per il prossimo anno un dividendo almeno pari a quello versato nell‘esercizio precedente.

Il titolo Fastweb, salito nei giorni scorsi proprio sulle speculazioni su un eventuale delisting, ha chiuso ieri sostanzialmente invariato a 13,43 euro. Il prezzo offerto da Swisscom rappresenta pertanto un premio del 34% circa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below