7 settembre 2010 / 19:03 / tra 7 anni

Greggio, Iraq: nessun motivo perché Opec riveda produzione

BAGHDAD (Reuters) - Il ministro del Petrolio iracheno Hussain al-Shahristani oggi ha detto di non vedere una forte domanda di greggio e che perciò non c’è ragione che l‘Opec riconsideri i livelli attuali di produzione alla prossima riunione.

Shahristani ha detto che dovrebbero essere mantenuti i livelli attuali di produzione, ma che l‘Opec dovrebbe tenere un vertice straordinario se i prezzi mondiali scendessero sotto i 70 dollari al barile.

“Non abbiamo visto una forte domanda di greggio. Per questa ragione non vediamo motivi per riconsiderare i livelli di produzione per l‘Opec al prossimo incontro”, ha detto Shahristani ai giornalisti a Baghdad.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below